Sant’Agata Feltria e il percorso delle fontane

Sant’Agata Feltria e il percorso delle fontane

Nei dintorni di Cattolica troviamo Sant’Agata Feltria, uno dei borghi dalle origini medievali più fiabeschi del territorio. Il suo fascino deriva dal centro storico, in grado di riportare in un’altra epoca fatta di dame e cavalieri e dalla stupenda rocca, che custodisce la cittadina e un museo permanente. Vogliamo proporre un itinerario speciale seguendo le particolari fontane ideate da grandi artisti disseminate tra le vie del centro:

La Fontana della Chiocciola fa parte anche del museo diffuso ‘’I Luoghi dell’Anima’’ di Tonino Guerra, un richiamo al pensiero filosofico del poeta. Per lui la chiocciola rappresenta la lentezza, costanza e saggezza dell’anima.
La spirale è arricchita da un mosaico policromo e dorato, che saprà affascinare i visitatori.

Le Impronte della Memoria è una fontana ricavata da un abbeveratoio per gli animali. La particolarità sta nel disegno composto da Marco Bravura, un famoso mosaicista di Ravenna, che ritrae un colorato tappeto in stile orientale davanti alla fonte.

La Luna nel Pozzo, la fontana più antica e importante del borgo, situata in una grotta tra le mura del castello presente già nel 1800, poi ristrutturata in seguito.
Il mosaicista Marco Bravura, ha decorato la nicchia della fonte con uno splendido mosaico di un cielo stellato.

Torna alla pagina precedente